Perché Linkedin è lo strumento numero 1 per trovare contatti di potenziali clienti B2B e come utilizzarlo

Linkedin è conosciuto come il social network del professionista.

Raccoglie profili di amministratori delegati, direttori commerciali, marketing, medici e – in generale – professionisti di tutti i tipi. Anche quelli che su Facebook (ad esempio) non hanno nemmeno un profilo.

In poche parole, i clienti della tua attività sono per la maggior parte imprenditori e liberi professionisti o vendono servizi B2B…

Allora Linkedin, per te, è la più grande e concentrata miniera di diamanti al mondo.

Infatti, grazie all’utilizzo di alcune strategie e ad un sistema provato puoi metterti direttamente in contatto con un numero enorme di clienti ideali. Persone che altrimenti molto difficilmente riusciresti a contattare in altri modi.

Ma, parlando in concreto… Cosa puoi ottenere grazie all’utilizzo corretto di Linkedin?

Vediamo il caso studio di Antonio Panìco.

Antonio Panìco è un business coach e rivolge i suoi servizi ad imprenditori e liberi professionisti con fatturati milionari che vogliono incrementare il loro fatturato.

Antonio organizza delle coaching individuali – ovvero delle chiamate su Skype o telefoniche – in cui sviluppa una strategia che poi aiuta il cliente a seguire.

Queste coaching hanno un prezzo piuttosto elevato, quindi il suo target (ovvero cliente tipo) sono sopratutto imprenditori con fatturati milionari o quasi. Questo genere di cliente è rarissimo da trovare.

Utilizzando altre piattaforme – come ad esempio Facebook – risulta complicato a causa dell’enorme difficoltà nel raggiungere queste persone. Creare un annuncio che poi finisca per essere visto da questi clienti facoltosi e che si inizino a fidare di lui… È un processo complicato e dispendioso. Sia in termini di tempo che di denaro.

Uno dei canali più fruttuosi che sfruttava Antonio per acquisire più clienti è il semplice e vecchio passaparola. Un cliente soddisfatto, inevitabilmente ne parla con altre persone che finiscono anche loro per rivolgersi a lui.

Tuttavia il passaparola ha un enorme limite.

È uno strumento di marketing difficilmente controllabile.

Ovvero non ti permette di avere un flusso costante e calcolato di nuovi clienti. Inoltre la quantità di clienti generati risulta essere piuttosto limitata.

Antonio, conoscendomi personalmente, ha pensato di rivolgersi a noi per l’acquisizione di nuovi clienti per il suo particolare tipo di business. Clienti, appunto, piuttosto difficili da intercettare anche perché bramati da numerose imprese, essendo facoltosi e di successo.

Così abbiamo progettato per lui un sistema di generazione di clienti per Linkedin che avesse queste caratteristiche:

  1. Gli permettesse di incrementare vertiginosamente il numero di follower del suo profilo personale (svariate centinaia alla settimana).
  2. Si assicurasse che questi follower siano precisamente il tipo di cliente che lui stava cercando: amministratori delegati, proprietari di aziende, direttori marketing, ecc.
  3. Iniziasse a filtrare in modo automatico chi di questi fossero interessati ai suoi servizi.
  4. Portasse questi ultimi a lasciare spontaneamente i propri dati per essere richiamati da un commerciale

Mentre i primi 3 punti sarebbero avvenuti all’interno di Linkedin… Per il 4° punto ci sarebbe stato il bisogno della creazione di un “Mini Generatore di Clienti”. Ovvero un Generatore di Clienti™ più snello e semplificato, composto da 2 massimo 3 pagine.

Questo avrebbe generato la “macchina perfetta” per la generazione di nuovi clienti attraverso Linkedin. La prima in Italia e – forse – persino nel mondo.

Quindi, dopo meno 2 settimane dal lancio di questo nuovo sistema, quali sono stati i risultati?

Il profilo di Antonio ha praticamente raddoppiato i follower (oltre 1.500 nuovi in appena 13 giorni), 58 persone che hanno espresso interesse nei suoi servizi lasciandogli i propri dati e 12 persone che hanno chiesto di essere contattate perché estremamente interessate ad approfondire i suoi servizi.

Antonio ha ora un sistema di Generazione di Clienti che gli sta sfornando decine di contatti facoltosi di potenziali clienti (rarissimi da trovare) ogni mese.

 

La buona notizia?

Abbiamo di recente messo a disposizione questo nuovo e potente servizio anche ad altri imprenditori che lavorano nel B2B.

Se rientri in questa categoria e ti rispecchi un po’ nelle difficoltà dell’acquisizione di nuovi clienti, come nel caso di Antonio che si poteva affidare quasi esclusivamente al passaparola… Allora non puoi assolutamente permetterti di non scoprire tutti i dettagli di “Clienti per B2B con Linkedin” il nuovo sistema di generazione di clienti automatizzato con Linkedin.

=> Clicca qui per scoprire i dettagli

roberto