Perché è importante essere sui social network

L’importanza dei social network per le aziende

7563.Business-Social-Media[1]

 

Molte aziende in questo particolare momento economico scelgono di rispondere con un “No, grazie” alla prospettiva di portare il loro business sui social network. Scarsa conoscenza dell’argomento e diffidenza verso la possibilità di aumentare le proprie opportunità di business allontanano, così, diversi brand dalle attività di social media marketing.
Il nostro post nasce, quindi, con l’intento di fornire alcuni chiarimenti sull’importanza delle attività di social media marketing e sul valore aggiunto che possono apportare ad ogni tipologia di business.

Oggi investire nei social network permette di avere un ritorno sul budget investito in modo più veloce rispetto ad altri canali di comunicazione e con risultati sorprendenti.
Scopriamo come.

Come i social possono far crescere le aziende

bigstock_Business_social_media_network__7907818[1]

Un’errata percezione dei social porta le aziende, molto spesso, ad “improvvisare”, disorientati dall’apparente facilità nello scrivere e pubblicare contenuti. Non vedere concretizzate le proprie aspettative in breve tempo li spinge poi, in molti casi, all’abbandono, se non al rifiuto totale, dei social network.
Bisogna innanzitutto chiarire che il social media marketing richiede competenze e professionalità adatte, non è un’attività da “dilettanti”. E’ necessario avere figure esperte all’interno della propria squadra oppure scegliere di affidarsi ad una presenza efficace e strutturata come quella di un’agenzia di comunicazione che sia orientata al mondo dei social network.
Essere sui social richiede, inoltre, una parola chiave fondamentale: costanza. Pubblicare contenuti in maniera saltuaria non aiuta sicuramente il business a raggiungere gli obiettivi prefissati.
Il tempo è un altro elemento importante da considerare: non bisogna aspettarsi di vedere risultati in poche settimane, perché non sarà così. Una social identity solida e di valore oltre ad una community di utenti attiva intorno al brand si costruirà nel tempo, con costanza, professionalità e con le giuste competenze.

Perché è importante per un’azienda essere sui social network?

Vediamo insieme 7 buoni motivi per un’azienda per essere social.

img_socialMediaLogos_540x360[1]

 

01 – Aumenta la conoscibilità dell’azienda

I social network stanno crescendo ad una velocità notevole. Basta pensare ad esempio agli ultimi dati sugli iscritti su Facebook: il social ha raggiunto 24 milioni di utenti attivi al mese, di cui 17 milioni presenti quotidianamente. Numeri sicuramente da non sottovalutare. Entrare nel mondo dei social network vi permetterà, infatti, di farvi conoscere da un ampio bacino di utenti e di avere maggiori opportunità di incrementare il vostro business.

02 – Migliora il posizionamento del sito web

Se il vostro sito sarà posizionato meglio sui motori di ricerca, sarà più facile per i vostri potenziali clienti trovarvi ed entrare in contatto con voi. I social sono strumenti, infatti, utili per veicolare il traffico dai profili aziendali al sito web.

03 – Crea relazioni con gli utenti

I social network possono aiutare le aziende a costruire relazioni con gli utenti, favoriscono lo scambio di opinioni e permettono di avere feedback immediati sui propri prodotti/servizi, fondamentali per migliorare e orientare le proprie strategie aziendali.

04 – Aumenta le possibilità di business

Essere sui social network attraverso una presenza costante e mirata permette all’azienda di entrare in contatto ogni giorno con migliaia di potenziali clienti, ascoltare le loro necessità e avere la possibilità di fidelizzarli.

05 – Influenza le decisioni d’acquisto

I social network, insieme ad internet, esercitano un ruolo di influenzatori nelle decisioni d’acquisto degli utenti. Conoscere l’azienda, avere informazioni sul prodotto che si vuole acquistare e commenti da altre persone, grazie alla presenza dei brand sui social, permette al potenziale cliente di orientarsi tra i diversi competitors e scegliere quale offerta è quella che fa per lui.

06 – Seleziona il target che fa per te

Il numero delle persone presenti sui social e la grande quantità di informazioni che si possono avere su di essi permette all’azienda di targettizzare gli utenti e di selezionare a chi rivolgersi, attraverso strumenti mirati ed efficaci.

07 – Ascolto degli utenti

La presenza sui social network permette alle aziende di monitorare le conversazioni e sapere quindi cosa pensano le persone del brand. I social inoltre, in particolare, Facebook, si prestano ad essere utilizzati anche come strumenti di customer care. La presenza quotidiana sui social network permettere di costruire un rapporto diretto con gli utenti, di ascoltare le diverse opinioni e di trasformare (in modo cordiale, rispettoso e tempestivo) ogni critica in un in un’occasione per migliorare e fidelizzare il cliente. La possibilità di avere un confronto immediato e diretto consente di sciogliere ogni dubbio e di fornire utili chiarimenti, cercando così di cambiare l’atteggiamento negativo verso il brand in un potenziale cliente.

Sui social network ci sono già i vostri competitors. E ci sono anche i vostri potenziali clienti.
Perché non dovrebbe esserci anche la vostra azienda?

 

Nell’immagine che segue puoi vedere i numeri a livello mondiale di partecipazione ai social network… sono numeri decisamente interessanti:

 

Schermata-2014-02-25-alle-22.09.27[1]

Quindi riassumendo perché è importante essere sui social network?

Sicuramente per la visibilità, per la reperibiltà, per creare link building ma soprattutto per creare un contatto e un dialogo con i tuoi clienti. La partecipazione è un elemento chiave dei Social Network, dalla quale scaturisce il “word of mouth”, ovvero il passaparola.

Per esempio, se ti capita di aver bisogno di un idraulico o di un parere su un prodotto, che fai come prima cosa? Chiedi consiglio all’amico o al parente. Questo è passaparola, passaparola positivo. Il passaparola è un impulso, l’effetto di un’emozione o di un bisogno, ed è strettamente legato alle naturali dinamiche di comunicazione tra persone sia online che offline. Il passaparola è anche la base del Viral Marketing (Marketing Virale), una tecnica che negli ultimi tempi è molto utilizzata per promuovere il proprio brand in modo non convenzionale.

Il Social Network più utilizzato in Italia, con 21 milioni di utenti registrati, è Facebook. Vediamo un po’ di numeri di Facebook, aggiornati all’inizio del 2012, ed in continua crescita:

  • – 800 milioni di utenti attivi nel mondo
  • – Il 50% di questi utenti effettua almeno un login al giorno
  • – Ogni utente ha in media 130 amici
  • – Gli utenti interagiscono con 900 milioni di oggetti (pages, groups, events and community pages)
  • – In media ogni utente è connesso a 80 oggetti (community pages, groups and events)
  • – Ogni utente condivide in media 90 contenuti al mese
  • – Ogni mese vengono condivisi 30 miliardi di contenuti (web links, news stories, blog posts, notes, photo albums, etc.)

Ecco perché è importante essere presente su un Social Network così potente.

Quali sono i vantaggi che ne potresti trarre?

Facciamo un esempio. Moltissimi siti hanno recentemente abilitato la funzionalità di condivisione direttamente su Facebook. Questo significa che se tu, navigando online, trovi un articolo, una foto, un video o un oggetto che ti piace, semplicemente cliccando “condividi su Facebook” porterai il link che ti ha incuriosito sul tuo profilo personale (o su quello aziendale!) Allo stesso modo, esprimere gradimento (cioè cliccare su “mi piace”) per un prodotto in un e-commerce che hai trovato navigando sul web, farà in modo che tutti i tuoi amici su Facebook lo sappiano in automatico visualizzando la notifica sul tuo profilo e sulla home page.

I Social Network permettono la velocità di espressione in tempo reale. Oltre a Facebook, esistono e sono molto utilizzati anche in Italia altri Social Network come Twitter, LinkedIn e Flickr, molto importanti per fare branding e quindi aumentare la popolarità del tuo sito web.

Non dimenticare però che il valore primario del Social Media Marketing è la conversazione col cliente. La conversazione resta il principale mezzo per instaurare un rapporto di fiducia e monitorare ciàò che si dice sul proprio prodotto e sul proprio brand.

 

Inizia subito a creare la tua social brand identity >> CLICCA QUI

 

 

Serafino
 

Imprenditore sul web dal '97.