16 Modelli di Lead Magnet IRRESISTIBILI

Ti ho già parlato in un post precedente dell’importanza di creare un sistema per catturare le email dei tuoi clienti.

Attenzione, questo è importante se hai un Business ONline, ma va applicato anche a qualsiasi Business OFFline. In questo modo non avrai più clienti occasionali.

Oggi entriamo nel dettaglio ​del Lead Magnet, approfondiamo le carattestiche principali e voglio mostrarti un elenco di possibilità che hai per offrire un regalo da scambiare con le email dei tuoi potenziali clienti.

Come fare per ottenere i dati dei tuoi clienti?

Beh devi trovare un prodotto/servizio che le persone intorno a te percepiscano come una cosa di cui non possono fare a meno.

Proponiglielo in forma gratuita ed il gioco è fatto.

Certo mi dirai fai presto a parlare…

Assolutamente no. Le chiacchiere servono a poco, perciò ti invito a leggere tutto l’articolo e successivamente a metterti seriamente al lavoro.

Fai in modo che il VALORE percepito da ogni singola persona sia di gran lunga superiore all’importanza dei dati che ti sta lasciando. Se riesci a farlo, riuscirai a mettere su una Mailing List molto corposa ed in breve tempo.

Per capirci, facciamo un esempio:

Siamo a giugno ed ho 5 chili da perdere perchè non voglio mostrare le mie forme arrotondate in spiaggia, avrò piacere di ricevere quel “tocco magico” che mi permetta di perderli.

Diciamo che non ho una voglia tremenda di faticare in palestra o di fare una dieta ferrea.

Un giorno mi imbatto nella ditta “Più magri in meno tempo” che mi propone di scaricare un contenuto dal titolo “Pancia piatta prima dell’estate”. In cambio mi chiede la mia email, però mi dice che riceverò questo ebook dove vengono elencati i 7 esercizi “indolore” che mi faranno raggiungere l’obiettivo.

Mi conviene oppure no?

Nel momento in cui instilliamo il dubbio, abbiamo già catturato l’utente. Prima o poi scaricherà l’ebook e se riusciamo a mantenere le promesse fatte, prima o poi comprerà.

Come chiamiamo tecnicamente questo valore concesso in REGALO?

Viene definito tecnicamente Lead Magnet, ossia un magnete che attiri a se gli utenti.

Qualcun’ altro lo chiama Bribe, ad intendere il concetto secondo cui “ti corrompo facendo in modo che tu sia disponibile a lasciarmi i tuoi dati”.

Insomma, due sfaccettature che conducono allo stesso risultato: CONTATTI, CONTATTI, CONTATTI…


CARATTERISTICHE DI UN LEAD MAGNET

Un LM che si rispetti deve avere delle caratteristiche, senza le quali perderebbe di efficacia. Visto che ci è costato tempo e contiene il nostro sapere sotto forma di valore, direi che è appena il caso di ottimizzarlo per massimizzare gli sforzi

Perciò se hai già prodotto un LM, prova a chiederti se rispecchia i punti sotto riportati. Sarà un ottimo esercizio di ulteriore verifica dei contenuti e delle finalità complessive.​

1. Deve essere ricco di contenuti. Se stai pensando a quattro righe buttate giù senza neppure ricontrollarle, scordatelo.

2. Deve esprimere tutte le sue potenzialità nei primi 5 minuti di lettura, perché deve convincere il lettore che vale veramente la pena andare fino in fondo.

3. Deve essere attinente al prodotto che proporrai in seguito alla tu lista clienti.

4. Deve essere diretto e specifico. Deve andare subito al punto, perché chi lo ha ricevuto avrà voglia di mettere subito in pratica.

5. Deve contenere qualche elemento su di te. Devi approfittare dell’occasione per presentarti ed entrare in relazione con l’utente.

6. Deve essere breve. Chi legge non vuole perdere tempo.

Ora dovrebbe esserti tutto più chiaro, ma se sei un super esperto in un determinata nicchia e non sai da dove cominciare, ti consiglio di fare chiarezza.

Parti dall’argomento nel quale ti senti più preparato e tira fuori il meglio di te.

Non sai come scegliere perché le nicchie o sottonicchie sono varie?

Se sono questi i presupposti, ti consiglio di mettere in pratica i prossimi punti che ti guideranno in maniera razionale verso una decisione oculata.

Puoi fare un sondaggio nel quale chiedi letteralmente cosa vogliono i tuoi potenziali clienti, crea delle alternative e chiedi cosa preferirebbero ricevere in regalo.


MODELLI DI LEAD MAGNET

Come e cosa realizzare dovrebbe essere più chiaro ora, ma se ti stai chiedendo cosa offrire, oppure in che modo proporlo, voglio toglierti ogni dubbio.

A. Se vendi un prodotto digitale:

1. Una serie di email esplicative, con link che rimandano a contenuti non necessariamente di tua proprietà.

2. Un video nel quale mostri come sistematizzare un servizio.

3. Un audio nel quale dici la tua opinione su un determinato argomento (come un podcast).

4. Un Webinar, ossia una sessione di condivisione in tempo reale di contenuti video con altre persone. Durante questa trasmissione puoi interagire con gli utenti rispondendo alle domande e mostrare la tua offerta riservata ai soli partecipanti.

5. Offrire un prodotto depotenziato rispetto a quello in vendita (software freeware).

6. Offrire uno sconto a tempo.

Questo articolo ha necessitato di molte ore di lavoro per curare l'editing, impaginazione ed i contenuti. 

Se lo ritieni di tuo gradimento, lasciaci un commento oppure condividi sulle pagine dei tuoi Social Network. 

Grazie dal Team di Generatore di Clienti

B. Se vendi un prodotto fisico:

7. Fare un video esplicativo sul corretto funzionamento o sugli errori più frequenti che venivano fatti prima tu lo inventassi.

8. Un coupon sconto (ad esempio per i primi cento che lo prenotano).

9. Un periodo di prova gratuito.

10. Condizioni assicurative o garanzia estese.

11. Spedizione gratuita.

C. Se vendi un servizio:

12. Un periodo di utilizzo gratuito.

13. Servizi accessori (solo per chi prenoterà in un determinato periodo).

14. Un piano in abbonamento a costi molto vantaggiosi rispetto a chi comprerà successivamente.

15. Puoi fornire la Mappa Mentale che utilizzi nell’applicare il tuo servizio, oppure cedere le dispense che utilizzi.

16. Una consulenza gratuita.


COME REALIZZARE CONTENUTI DIGITALI?

Se devi creare un Ebook, potrai utilizzare un semplicissimo editor di testo come Word su Windows oppure Pages su IOS.

Successivamente convertilo in un documento PDF, un documento più flessibile e facilmente leggibile da chiunque.

Se hai bisogno di registrare un video ma non hai luci, attrezzatura professionale e nemmeno la “faccia di bronzo” per registrarti a video, puoi creare una presentazione con un software come Powerpoint e registrare la tua voce che commenta le slide che scorrono in successione.

Puoi farlo con uno dei tanti programmi disponibili anche gratuitamente definiti di screen capture.

Se hai deciso di fornire contenuto tramite email, puoi utilizzare un servizio di Autoresponder, che una volta preparate le email da inviare, avrà cura di inviarle ai nuovi registrati con la cadenza e nell’orario che tu preferisci.

Queste sono solo alcune idee per iniziare “con poco”, ma puoi veramente sbizzarrirti e riadattarle secondo ciò che credi possa essere più efficace per il tuo settore e per la tua attività.

Inizia con ciò che vuoi, ma se tieni al tuo Business, non dimenticare di fornire immenso valore.

guido